14/05/18

La crisi di Vettel

Sebastian Vettel si ritrova con 17 punti di ritardo da Lewis Hamilton. Dopo la vittoria in Bahrain aveva 17 punti di vantaggio sul campione del mondo. Vettel non sale sul podio da tre gare. E' crisi di risultati.

Il sorpasso di Sebastian Vettel a Kevin Magnussen nel gran premio di Spagna 2018Il gran premio di Spagna di Formula 1 ha visto il successo di Lewis Hamilton con la Mercedes. Il pilota inglese guida la classifica piloti con 95 punti, 17 in più di Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari ha buttato al vento il vantaggio accumulato nelle prime due gare stagionali dove erano arrivate due vittorie. Al termine del gran premio del Bahrain Vettel aveva 17 punti di vantaggio su Hamilton, tre gare dopo ci ritroviamo con la situazione ribaltata. Proprio il podio di Sakhir è stato l’ultimo con la presenza del quattro volte campione del mondo della Ferrari.

Nelle ultime tre gare Vettel ha collezionato rispettivamente un ottavo e due quarti posti. La crisi del tedesco è dovuta a sfortuna e errori. In Cina Vettel chiude la porta al compagno di squadra Kimi Raikkonen in partenza, consentendo a Valtteri Bottas(Mercedes) di portarsi in seconda posizione e poi di sopravanzarlo nella fase dei pitstop. Il tedesco poi viene tamponato da Max Verstappen(Red Bull) e conclude la gara con la monoposto danneggiata. A Baku Vettel ha dominato, ma è stato svantaggiato dall’ingresso della safety car. Il tedesco poteva lo stesso vincere, ma butta tutto all’aria con una staccatone folle alla prima curva alla ripartenza. A Barcellona, invece, Vettel non è stato mai in grado di tenere il passo di Hamilton, ma il secondo posto era alla portata senza la tattica folle del box. Le gomme portate a Barcellona dalla Pirelli con un battistrada ridotto di 0,4mm hanno favorito la Mercedes e danneggiato la Ferrari. Per fortuna questo tipo di gomma sarà presente solo in altre due occasioni, in Francia e Gran Bretagna. A rendere più difficile il recupero di Vettel sarà anche l’affidabilità della SF71H: Raikkonen ha avuto due problemi alla Power Unit nel weekend in Spagna. Questo è il vero campanello d’allarme della crisi Ferrari. A Monaco Vettel e Raikkonen difficilmente riusciranno a ripetere la doppietta del 2017. Il motivo? La SF71H è stata progettata con il passo lungo e quindi non si potrà sfruttare l’agilità del passo corto avuto nella passata stagione. La crisi di Vettel potrebbe finire già nel principato, ma forse è più probabile che la vittoria arrivi a Montreal.

0 commenti: