04/08/10

Il KERS della Magneti Marelli costerà un milione di dollari

Magneti Marelli Come già anticipato su questo blog, nel 2011 tornerà il KERS in Formula 1. Tutti i principali team stanno progettando la monoposto dell’anno prossimo con il sistema di recupero di energia.

L’anno prossimo il KERS non sarà sconveniente grazie ad alcuni cambiamenti regolamentari. Nel 2011 il peso minimo delle monoposto passa da 620 a 640 kg. La novità più importante riguarderà però la distribuzione dei pesi. Dal prossimo anno la zavorra non potrà essere distribuita come oggi, ma dovrà essere accorpata al centro. La ripartizione dovrà essere 46% all’avantreno e 54% al retrotreno, con una tolleranza minima dell’1% del totale.

Nel weekend del gran premio d’Ungheria Roberto Dalla, responsabile del reparto Motorsport di Magneti Marelli, ha comunicato che offrirà il sistema di recupero di energia al prezzo di un milione di dollari a team. L’azienda italiana conta di fornire Ferrari, Red Bull, Renault e Toro Rosso. Dopo l’accordo con la Renault è molto probabile che anche la Lotus utilizzerà il KERS offerto dalla Magneti Marelli.

Le caratteristiche del KERS 2011 saranno simili al sistema utilizzato nella stagione 2009. La Magneti Marelli ha “solo” migliorato l’efficienza e il rendimento delle batterie.

0 commenti: