16/09/10

La Toyota collaborerà con la Lotus

Kovalainen al volante della Lotus In questa stagione la scuderia Lotus ha fatto da comparsa in Formula 1. Trulli e Kovalainen(i due piloti della squadra) sono stati delle vere e proprie “chicane mobile” durante molte gare del 2010. Per il 2011 gli addetti ai lavori(ma anche i piloti) si attendono una riscossa di questo team, che ricordiamolo porta un marchio glorioso e vincente.

Al momento, l’unica cosa certa è che ci sarà un po' di Toyota nella monoposto che la Lotus sta progettando per la prossima stagione. La scuderia malese ha annunciato di aver raggiungo un accordo con la Toyota per una collaborazione tecnica estesa. I termini di questa collaborazione non sono stati forniti. Si sa solo che l’accordo è stato raggiunto grazie all’amicizia che lega il progettista della Lotus, Mike Gascoyne, con alcuni dipendenti della Toyota Motorsport di Colonia. Nonostante la Toyota si sia ritirata al termine della stagione 2009, la struttura di Colonia non è stata smantellata.

Questo fa ipotizzare che la casa giapponese stia pensando ad un ritorno in Formula 1, magari solo come motorista. Proprio il motore è uno dei misteri della Lotus 2011. Nel weekend di Monza doveva essere annunciato l’accordo con la Renault per la fornitura dei motori, invece non è stato diramato nessun comunicato. Un paio di giorni fa la Cosworth ha annunciato che non fornirà i motori alla Lotus nel 2011. A questo punto è ipotizzabile che l’accordo con la Toyota vada oltre alla semplice collaborazione tecnica. Probabilmente la casa giapponese fornirà anche i motori alla Lotus…

2 commenti:

  1. Ma figuriamoci!!!! L'anno prox la lotus (ammesso che continuerà a chiamarsi così) avrà i Renault!

    RispondiElimina
  2. Sembra strano che l'accordo con la Renault non sia stato ancora annunciato. Non trovi? Forse la casa francese vuole dare i motori alla Williams. In Formula 1 tutto è possibile...

    RispondiElimina