24/06/14

E’ rottura tra Red Bull e Renault?

Sebastian Vettel nel gran premio d'Austria 2014Sul circuito di casa in Austria si attendeva la festa per la Red Bull, invece Sebastian Vettel si è ritirato e Daniel Ricciardo ha chiuso la gara in ottava posizione. Per il team austriaco è il peggior risultato stagionale. Il team principal, Chris Horner, non è tenero con la Renault che fornisce i motori: “La situazione semplicemente non sta migliorando. L’affidabilità è inaccettabile, la performance è inaccettabile. Non si può continuare così”.

Più dura la critica del direttore sportivo Helmut Marko: “Se non vediamo possibilità di essere sul livello Mercedes dobbiamo valutare altro”. Questa dichiarazione fa capire che il binomio vincente degli ultimi 4 anni sta per chiudersi in malo modo. Nel 2015 la Red Bull potrebbe avere una Power Unit di un altro costruttore. L’ipotesi Ferrari o Mercedes è da scartare, resta in piedi solo la Honda ma il motorista giapponese ha già un accordo con McLaren. Alla fine l’unica alternativa potrebbe essere la BMW, l’unico motorista non presente in Formula 1 in grado di realizzare una Power Unit in tempi brevi. Ma queste sono solo voci di corridoio.

0 commenti: