20/11/14

La Ferrari ufficializza il divorzio da Alonso

Il comunicato della Ferrari“La Scuderia Ferrari e Fernando Alonso comunicano di aver interrotto consensualmente il loro rapporto di collaborazione tecnico-agonistica”. Così inizia la nota diramata dal team di Maranello sul proprio sito. Ad Abu Dhabi, quindi, ci sarà l’ultima gara dello spagnolo al volante della Rossa. Alonso ha conquistato 1.186 punti, 44 podi e 11 vittorie nei cinque anni con la Ferrari. L’ultimo successo risale al gran premio di Spagna 2013.

Alonso è arrivato a Maranello nel 2010 al posto di Kimi Raikkonen(che aveva ancora un altro anno di contratto). Lo spagnolo ha vinto la prima gara con la Rossa al debutto in Bahrain. Nel resto della stagione vince altre 4 volte, ma alla fine il titolo va a Sebastian Vettel per soli 4 punti. Allo spagnolo bastava un terzo posto nell’ultima gara per conquistare il suo terzo mondiale. Invece, per colpa di una sosta anticipata, si ritrovò in mezzo al gruppo e restò per oltre 50 giri dietro al russo Vitaly Petrov(Renault) e chiuse la gara in settima posizione. Il 2011 è una stagione da dimenticare con un solo successo all’attivo. Il 2012 sembra l’anno buono per il titolo. Lo spagnolo vince tre volte e arriva alla pausa estiva con 40 punti di vantaggio sul secondo in classifica, ma incredibilmente viene beffato nuovamente da Vettel nell’ultima gara in Brasile. Pesa sul risultato finale, la partenza kamikaze che lo mette fuori gioco nel gran premio del Giappone. Il 2013 inizia bene con due successi nelle prime 5 gare, ma dopo la pausa estiva Vettel mette in fila nove vittorie su nove gare e il titolo sfuma nuovamente. Il 2014 è stato un disastro: Alonso ha conquistato un secondo posto in Ungheria come miglior risultato. Si chiude un amore mai sbocciato. Nei prossimi giorni la Ferrari annuncerà Sebastian Vettel, mentre la McLaren ha rinviato tutto a dicembre.

0 commenti: