24/11/14

Zero vittorie per la Ferrari nel 2014. Arriva Arrivabene

Le due Ferrari ad Abu DhabiLa Ferrari ha chiuso il campionato del mondo 2014 di Formula 1 con zero vittorie all’attivo. Non accadeva dalla stagione 1993, poi dall’anno successivo in poi era arrivata almeno una vittoria a stagione. C’è da dire che la Ferrari non vinse nemmeno un gran premio neanche nel 1991 e 1992. A Maranello continua la rivoluzione dopo la nomina a presidente di Sergio Marchionne.

All’indomani dell’ultima gara stagionale ad Abu Dhabi, arriva l’annuncio della nomina del nuovo team principal Maurizio Arrivabene al posto di Marco Mattiacci che, a sua volta, aveva preso il posto di Stefano Domenicali appena 7 mesi fa. Ieri(23 novembre), Leo Turrini a “Race Anatomy” ha detto: “Mattiacci era arrivato per cambiare tutto. Alla fine hanno cambiato pure lui”. Il presidente Marchionne ha dichiarato: “Abbiamo preso questa decisione perché in questo Maurizio Arrivabenemomento storico abbiamo bisogno di una persona che conosca a fondo non solo la Ferrari, ma anche i meccanismi di governance e i bisogni di questo sport”.

Maurizio Arrivabene, 57 anni, arriva dalla Philip Morris dove è entrato nel 1997 dopo una carriera ventennale in Italia e all’estero dedicata a marketing e attività promozionali. In PM ha ricoperto vari incarichi diventando nel 2007 vice presidente of Marlboro Global Communications e nel 2011 vice presidente Consumer Challenge Strategy ed Event Marketing. Dal 2012 è membro indipendente del board della Juventus. In Philips Morris ha sempre seguito la partnership con la Ferrari. Dal 2010 è membro della Formula 1 Commission(rappresentanza sponsor).

0 commenti: