24/05/15

Hamilton: Non so esprimere cosa provo

Lewis HamiltonDopo gara del gran premio di Monaco incentrato sull’incredibile hara-kiri della Mercedes che ordina un assurdo secondo pit-stop a Lewis Hamilton in regime di safety car al 65esimo giro. Un errore grave che è costato la vittoria al campione del mondo e ha spalancato la strada al compagno di squadra Nico Rosberg.

Hamilton, infatti, si è ritrovato in terza posizione dietro a Sebastian Vettel(Ferrari) e non è riuscito a superarlo nonostante montasse gomme nuove supersoft. Toto Wolff, team principal,fa subito mea culpa: “Abbiamo sbagliato. Presa una decisione in mezzo secondo e la tempistica si è rivelata sbagliata. Abbiamo commesso un errore e non dobbiamo far altro che chiedere scusa a Lewis. Era doppietta perfetta”. Visibilmente contrariato, Lewis Hamilton, fresco di rinnovo, cerca di essere diplomatico: “Non so esprimere quello che provo. Mi fido del team. Se durante la gara mi richiamano ai box, vado...”.

0 commenti: