10/07/11

GP di Gran Bretagna: La Ferrari torna a vincere con Alonso

Alonso vince il gran premio di Gran Bretagna 2011Fernando Alonso ha vinto il gran premio di Gran Bretagna, nona prova del campionato del mondo di F1 2011. Il pilota della Ferrari è al primo successo stagionale. Lo spagnolo e la Ferrari non vincevano dal gran premio della Corea 2010. Con il successo numero 27, Alonso ha raggiunto Jackie Stewart nella graduatoria delle vittorie. La Ferrari ottiene il 216esimo successo della sua storia.

La gara inizia con pista umida. Tutti montano gomme intermedie. Alla partenza Vettel(Red Bull) brucia il compagno di squadra Webber. Dietro Button(McLaren) guadagna una posizione ai danni Massa(Ferrari). Hamilton(McLaren) recupera tre posizioni nel primo giro. Al secondo giro Massa supera Button e si riporta in quarta posizione. Poco dopo, anche Hamilton supera il compagno di squadra.

Al decimo giro Schumacher rientra ai box per sostituire il muso e montare le gomme slick. Il tedesco è stato protagonista di un contatto con Kobayashi(Sauber). Per questo motivo verrà sanzionato con uno “stop and go” di 10 secondi. Schumacher va forte con le gomme morbide. Per questo motivo anche i top driver vanno ai box per cambiare le gomme. Il primo a rientrare è Button.

Le Ferrari vanno un pò in crisi con le gomme. Hamilton e Button superano rispettivamente Alonso e Massa. Vettel e Webber prendono il largo. Al 24esimo giro Alonso si porta in scia a Hamilton. Con un bell’attacco all’esterno lo spagnolo supera il pilota della McLaren e si porta in terza posizione. Il giro dopo Hamilton va ai box. Problemi ai box per Di Resta(Force India), in quel momento sesto, rallentato da un errore del team che non aveva pronte le sue gomme. La sua gara è compromessa.

Al 27esimo giro Webber è rientrato per la sua sosta, imitato da Button e Massa. Il giro dopo tocca ad Alonso e Vettel. Qui si decide la gara. Il box della Red Bull perde tempo con la posteriore sinistra. Vettel riparte dietro ad Alonso. Lo spagnolo è primo davanti ad Hamilton, Vettel, Webber, Button e Massa. Il pilota della Ferrari inizia a girare con tempi record. In pochi giri guadagna 5 secondi su Hamilton.

Al 37esimo giro la Red Bull anticipa la terza sosta di Vettel dal momento che il tedesco non è riuscito a superare in pista l’inglese. Hamilton va ai box il giro dopo. Al 39esimo giro tocca ad Alonso, mentre Webber cambia le gomme al 40esimo giro. Poco dopo anche Button effettua la terza sosta. Purtroppo, l’inglese è costretto al ritiro perché i meccanici non hanno avvitato correttamente l’anteriore destra.

Massa è l’unico pilota a non aver effettuato la terza sosta. Il brasiliano viene superato prima da Vettel e poi da Hamilton. Al 42esim giro Massa rientra ai box. Gli ultimi giri sono avvincenti. Hamilton ha problemi di benzina ed è costretto a rallentare. L’inglese viene superato agevolmente da Webber. Nel finale l’australiano cerca di superare anche Vettel, ma dai box arriva l’ordine di mantenere le posizioni.

Nelle ultime curve Massa cerca di superare Hamilton. I due arrivano appaiati sotto la bandiera a scacchi. La gara si conclude con la vittoria di Alonso. Lo spagnolo ha preceduto Vettel, Webber, Hamilton, Massa, Rosberg(Mercedes), Perez(Sauber), Heidfeld(Renault Lotus), Schumacher e Alguersuari(Toro Rosso). Alonso è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:34.908.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 5 Alonso Ferrari 1:28:41.191 207,155
2 1 Vettel Red Bull +16.511 206,514
3 2 Webber Red Bull +16.947 206,497
4 3 Hamilton McLaren +28.986 206,032
5 6 Massa Ferrari +29.010 206,031
6 8 Rosberg Mercedes +1:00.665 204,820
7 17 Perez Sauber +1:05.590 204,632
8 9 Heidfeld Renault Lotus +1:15.542 204,255
9 7 Schumacher Mercedes +1:17.912 204,165
10 19 Alguersuari Toro Rosso +1:19.108 204,120
11 14 Sutil Force India +1:19.712 204,097
12 10 Petrov Renault Lotus +1:20.681 204,061
13 11 Barrichello Williams +1 lap 203,128
14 12 Maldonado Williams +1 lap 203,096
15 15 Di Resta Force India +1 lap 201,194
16 24 Glock Virgin +2 laps 197,430
17 25 D’Ambrosio Virgin +2 laps 196,445
18 23 Liuzzi HRT +2 laps 196,163
19 22 Ricciardo HRT +3 laps 192,940
20 4 Button McLaren +13 laps 203,251
21 18 Buemi Toro Rosso +27 laps 194,043
22 16 Kobayashi Sauber +29 laps 190,697
23 21 Trulli Lotus +42 laps 179,025
24 20 Kovalainen Lotus +50 laps 161,166

0 commenti: